Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 agosto 2015 7 30 /08 /agosto /2015 13:31
 
 
 
 
30 agosto 2015

 

 

Tratto da "Quasi una preghiera" di Adriana Zarri

 

 

Ecco allora l'estate:
questa stagione della densità,
e direi quasi, della sconvolgenza,
della passione piena,
senza limiti
né riserve possibili,
questa stagione solare e cosmica
che ci accende le vene,
ci riscalda una devozione esangue e compassata
di persone soltanto rispettabili.
Il Signore Gesù rinunciò, per amore,
alla sua rispettabilità di Dio celeste,
alla sua rispettabilità
di rabbi severo e rigido;
si espose all'ironia e alle critiche;
si pose a tavola con i peccatori,
si lasciò baciare da una prostituta,
si fece mettere in croce tra due ladri.
Tu non sei stato rispettabile, Signore,
secondo i canoni del perbenismo borghese,
fatto di norme e di dignità formali.
Il tuo amore per noi
è dilagato senza sponde,
così come dilaga il sole furente dell'estate;
e noi ne restiamo abbacinati.


Adriana  Zarri

 

Mal Ryder & The Primitives- 'Yeeeeeeh' - YouTube

Condividi post

Repost 0
Published by nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso
  • Blog di nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso
  • : testimonianze su padre gino burresi
  • Contatti

Link