Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 marzo 2014 7 09 /03 /marzo /2014 16:52

 

 

 

 

 

 

Riporto con piacere la testimonianza di Fabrizio sul periodo da lui trascorso a San Vittorino presso l'istituto scolastico retto dagli Oblati di Maria Vergine.

Fabrizio ricorda il bastone di Padre Gino.

Quando frequentavo il Santuario di San Vittorino ( fine anni settanta – inizio anni ottanta ) non ricordo che il bastone appartenesse all'equipaggiamento di Padre Gino oltre al Rosario e all'inseparabile fazzoletto da naso. 

Ricordo invece le bastonate che egli elargiva ai peccatori impenitenti per farli convertire, ma anche le carote che non risparmiava, quando si trattava di dispensare a qualcuno qualche zuccherino come incoraggiamento per farlo perseverare sulla strada giusta.

 

Riccardo Fontana

 

 

http://laici.forumcommunity.net/?t=45794459&st=15#lastpost

 

Io ho conosciuto "Fratel Gino" negli anni tra il 1968 e il 1970 a San Vittorino dove frequentavo le scuole medie ubicate nell'istituto allora diretto dai padri "Oblati di Maria Vergine" ricordo anche alcuni nomi dei sacerdoti che allora ci seguivano, non sono mai riuscito a spiegarmi quel profumo intensissimo di rosa che emanava al suo passaggio o dal suo bastone da cammino che aveva sempre con se, mi chiamava "Vecchia zitella"..non so perché, e comunque "previsione" errata in quanto anni dopo trasferitomi con la famiglia al nord mi sono sposato (e lo sono ancora) e avuto 3 meravigliosi figli.
Premetto che non ho mai avuto nessuna avance o roba simile né da lui né dai sacerdoti dell'istituto, detto questo posso dire di aver contribuito (nel mio piccolo) alla costruzione della chiesa insieme ad altri ragazzi perché il pomeriggio riempivamo delle formine in silicone di gesso (soggetti sacri) che venivano poi dipinti e dati ai fedeli per le offerte.
La chiesa in quei tempi era piccola, quadrata, ricordo ancora gli scavi, le baracche sul terrapieno dove Fratel Gino riceveva ogni giorno centinaia di persone che con numerosi pulman accorrevano da ogni parte d'Italia, poi l'inizio della costruzione della chiesa grande esattamente sopra la piccola.
Scusate se ho ricordato questo mio periodo che non fu particolarmente importante per me, ma dopo aver letto (per caso) in questo forum la vicenda volevo solo portare la mia modestissima testimonianza.
 
Fabrizio

Fausto Amodei Il bastone e la carota - YouTube

 
 
www.youtube.com/watch?v=eRMFcnwk_WI
Jan 29, 2011 - Uploaded by Valentina Locchi

Condividi post

Repost 0
Published by nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso - in testimonianze
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso
  • Blog di nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso
  • : testimonianze su padre gino burresi
  • Contatti

Link